Elezioni Europee del 26 maggio 2019: esercizio del voto a domicilio

Gli elettori affetti da gravissime infermità, tali che l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano risulti impossibile, anche con l’ausilio dei servizi di cui all’art. 29 della Legge 5 febbraio 1992, n. 104, e gli elettori affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali da impedire l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano, sono ammessi al voto nelle predette dimore.

Per avvalersi di tale diritto gli elettori interessati dovranno far pervenire al Sindaco del Comune di iscrizione elettorale una dichiarazione in carta libera entro il 6 maggio 2019.

manifesto voto domiciliare

Modulo dichiarazione voto domiciliare